10 più incredibili cartelle cliniche

• 10 delle cartelle cliniche più incredibili

storie incredibili non accadono solo nella serie medica. Ecco dieci delle più fantastiche cartelle cliniche documentate.

10 più incredibili cartelle cliniche

La temperatura corporea più alta è stata registrata nel 1980, Willie Jones di Atlanta (USA). Il motivo per il ricovero è stato un colpo di calore. La temperatura corporea è risultato essere 46 e 5 ° C. Dall'ospedale, Will Jones è stato dimesso dopo 24 giorni.

10 più incredibili cartelle cliniche

La temperatura corporea più basso del mondo - 14 2 ° C è stata registrata il 23 febbraio 1994 anni a 2-anno-vecchia ragazza canadese Carli Kozolofski che ha tenuto sei ore la temperatura fredda -22 ° C. Il bambino è stato salvato.

10 più incredibili cartelle cliniche

La persona più anziana sottoposta ad un intervento chirurgico, è stato James Henry Brett-ml. Houston (Stati Uniti d'America). E 'stato 111 anni e 105 giorni quando è stato sottoposto ad un'operazione di successo sul fianco.

10 più incredibili cartelle cliniche

Il maggior numero di compresse ricevuto K. Kilner di Zimbabwe. Nei 21 anni di trattamento con 9 Giugno 1967 al 19 giugno 1988 ha ricevuto 565,939 pillole.

10 più incredibili cartelle cliniche

La maggior parte delle iniezioni è stato fatto per Samuel Davidson dal Regno Unito - 78.900 iniezioni di insulina.

10 più incredibili cartelle cliniche

La ​​quantità record di sangue necessaria durante l'intervento chirurgico 50 Warren Dzhirichu di Chicago, emofiliaci. Nel dicembre 1970, durante la chirurgia a cuore egli 2400 unità di donatori (1080 litri) di sangue sono stati trasfusi.

10 più incredibili cartelle cliniche

Dal 1954 al 1994, Carlo Jensen degli Stati Uniti è stato fatto 970 operazioni per rimuovere i tumori.

10 più incredibili cartelle cliniche

Nei dieci anni dal 1979 al 1989, otto su dieci grandi articolazioni Norma Uikvayr (USA), che soffrono di artrite reumatoide, sono stati sostituiti da artificiale.

10 più incredibili cartelle cliniche

l'arresto cardiaco più lungo sopravvissuto pescatore Ian Revsdal dalla Norvegia dopo l'inverno caduto in mare nella zona di Bergen. A causa di ipotermia il suo cuore smise di battere per quattro ore.

10 più incredibili cartelle cliniche

A seguito del disastro alle corse, "Formula 1" britannico David Purley nel luglio 1977 ha ricevuto 29 fratture e dislocazioni 3, e il suo cuore si è fermato in ospedale sei volte. Ripresosi, ha continuato ad agire nelle corse. David Purley morto 2 lug 1985, quando il suo aereo si è schiantato in mare vicino a Bognor Regis.