Patrimonio dell'Unesco russo

• Russo patrimonio dell'Unesco

70 anni fa, 16 novembre 1945, Londra ha ospitato la conferenza di fondazione che ha approvato la Costituzione dell'UNESCO - United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization. Russi siti Patrimonio Mondiale dell'UNESCO - vedi sotto

Patrimonio dell'Unesco russo

Baikal - il lago di origine tettonica, nella parte meridionale della Siberia orientale, il lago più profondo del pianeta, il più grande serbatoio naturale di acqua fresca.

Patrimonio dell'Unesco russo

Cremlino e la zona rossa.

Patrimonio dell'Unesco russo

Lena Pillars - una formazione geologica e un parco naturale dello stesso nome in Russia, sulla riva del fiume Lena.

Patrimonio dell'Unesco russo

Bianco Monumenti di Vladimir e Suzdal - il nome collettivo sotto il quale dal 1992 nella lista dei siti Patrimonio Mondiale dell'UNESCO ha caratterizzato otto monumenti dell'antica (pietra prevalentemente bianco) Architettura, situato nella regione di Vladimir

Patrimonio dell'Unesco russo

Le Montagne d'Oro dell'Altai - il nome con cui, nel 1998, l'Unesco ha portato a tre Patrimonio dell'Umanità dei Monti Altai nel territorio della Federazione Russa: Altai Reserve, riserva Katun, plateau Ukok.

Patrimonio dell'Unesco russo

Spaso-Preobrazhensky Solovetsky Monastery - Chiesa Stauropegial monastero russo ortodosso situato sulle Solovki nel Mar Bianco.

Patrimonio dell'Unesco russo

La Chiesa dell'Ascensione in Kolomenskoye - Chiesa ortodossa Danilov Decanato della diocesi di Mosca. Il tempio è un capolavoro di architettura del mondo, il primo tendone chiesa di pietra in Russia.

Patrimonio dell'Unesco russo

I vulcani nella parte orientale della Russia sulla penisola di Kamchatka nella regione Kamchatka.

Patrimonio dell'Unesco russo

Trinity-Sergio Lavra - il più grande ortodosso maschile stauropegic Russia Monastero (ROC), che si trova nel centro di Sergiev Posad, regione di Mosca.

Patrimonio dell'Unesco russo

Kurshskaya treccia - una lunga e stretta striscia di terra sabbia (treccia) forma sciabola Kurshskiy separa la baia dal Baltico. Spit Lunghezza - 98 chilometri.

Patrimonio dell'Unesco russo

monastero Ferapontov - ex monastero ortodosso nel quartiere Kirillov della regione di Vologda. Per 400 anni il monastero è stato uno dei più importanti centri culturali, religiose ed educative della regione Belozersk.

Patrimonio dell'Unesco russo

Il centro storico di San Pietroburgo e Gruppi correlati di Monumenti - il primo in Russia (e l'URSS), patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Patrimonio dell'Unesco russo

Il Cremlino di Kazan - la parte più antica di Kazan, un complesso di siti architettonici, storici ed archeologici che rivelano lunga storia della città.

Patrimonio dell'Unesco russo

Monumenti storici di Novgorod e Dintorni - il nome collettivo sotto il quale l'UNESCO nel 1992, ha presentato al World Heritage Site patrimonio architettonico medievale di Novgorod il Grande.

Patrimonio dell'Unesco russo

Kizhi e Kizhi Pogost - il famoso complesso architettonico, che si trova sull'isola di Kizhi Lago Onega.