20 citazioni Aleksej Tolstoj chi siamo

• 20 citazioni Aleksej Tolstoj su di noi

20 citazioni Aleksej Tolstoj chi siamo

Esattamente 133 anni sono nato molto talentuoso e versatile scrittore Aleksej Tolstoj. A causa del rappresentante della famosa famiglia di Tolstoj - un sacco di storie, drammi e romanzi, ma la sua opera più famosa è stata la favola "la chiave d'oro, o avventure di Pinocchio".

Soprattutto per voi abbiamo selezionato 20 delle affermazioni più interessanti di questo uomo straordinario.

Un buon libro - solo parlare con un uomo intelligente. Il lettore riceve da sua conoscenza e la generalizzazione della realtà, la capacità di comprendere la vita.

La conoscenza - uno strumento, non un obiettivo.

Non confondere chi non fa nulla, ma questo è il suo errore principale.

A proposito di coraggio pantaloncini più parlato, e circa la nobiltà - farabutti.

Avere un obiettivo per obiettivo permanente per un certo tempo, l'obiettivo per l'anno, per un mese, per una settimana, per un giorno e l'ora ei minuti, sacrificando gli obiettivi più bassi più elevati.

Patriottismo - non significa solo un amore per la propria terra d'origine. E 'molto più ... E' - la consapevolezza del loro inalienabile e intrinseca da casa, insieme alla sua felice e le sue giornate sfortunate. Umanesimo - è l'unica cosa che probabilmente resta del defunto all'oblio popoli e civiltà, libri, racconti popolari, statue di marmo, proporzioni architettoniche.

Oggi - nella sua caratterizzazione completa - è comprensibile solo quando diventa un collegamento in un complesso processo storico.

A proposito di felicità

L'uomo deve essere felice. Se lui è infelice, è colpevole. E legato fino polverone su di lui, anche se non eliminare questo inconveniente o incomprensione.

Ci sono due desideri, la cui esecuzione potrebbe raggiungere la vera felicità dell'uomo - di essere utile e di avere la coscienza pulita.

Per essere felici, è necessario sforzarsi costantemente per questa felicità e per capirlo. Non dipende dalle circostanze, ma da se stessi.

Sul Art

Art svolge un lavoro di memoria: seleziona dal flusso del tempo le più vivaci, interessanti, significativi e le guarnizioni in cristalli di libri.

La gente - Giudice d'arte. E il compito della critica - di essere il portavoce delle più alte esigenze artistiche del popolo.

Nell'arte, sempre e in ogni momento delle due incoraggiare inizio - la conoscenza e l'approvazione di: conoscenza della natura umana e la dichiarazione psicologiche di questa natura nella realtà.

Sulla lingua

Lingua - è uno strumento di pensare ... Maniglia linguaggio in qualche modo - e poi pensare a qualcosa di impreciso su errato.

Lingua - la carne viva, che è stato creato milioni di generazioni.

Sul sforzi

Lo sforzo è una condizione necessaria della perfezione morale.

Beneficio fatto con fatica, ma quando la forza viene ripetuta più volte, la stessa cosa diventa un'abitudine.

Sul lavoro

Dove il lavoro si trasforma in lavoro, ovviamente, anche fisiologicamente scompare la paura della morte.

L'uomo posò fonti illimitate di creatività, altrimenti non sarebbe diventato un uomo. Hanno bisogno di essere liberi e di aprire. E farlo senza torcendosi le mani supplichevole alla giustizia e mettere una persona in adeguate condizioni sociali e materiali.