Arabia Saudita: la storia interna

• Arabia Saudita: Vista interna

Per ottenere un visto per l'Arabia Saudita - un compito piuttosto difficile, per non parlare del fatto che durante una visita al Regno di turisti dovrebbero rispettare una serie di regole rigide. Le donne di età inferiore ai 30 anni possono frequentare solo all'Arabia Saudita, accompagnata dal marito o il fratello. Le coppie che non sono ufficialmente sposati, non possono viaggiare insieme. L'alcol, pornografia, gioco d'azzardo e di maiale sono severamente vietate. fotografo francese Eric Lafforgue (Eric Lafforgue), trascorso in Arabia Saudita 15 giorni, condivide le sue impressioni e le foto.

Arabia Saudita: la storia interna

Durante gli uomini di benvenuto in Arabia Saudita, toccando il naso.

Arabia Saudita: la storia interna

Il design moderno della facciata del centro commerciale di Jeddah - la più grande città nel distretto amministrativo della Mecca e la seconda città più grande in Arabia Saudita. Jeddah è considerata la capitale economica del regno.

Arabia Saudita: la storia interna

Essendo arrivato in Arabia Saudita, si può solo dimenticare il sorority. L'unica donna con la quale si può avere una parola - è un nativo della Somalia, come ad esempio la ragazza in questa foto. Non vedrete le donne al volante, perché in Arabia Saudita è loro vietato di guidare una macchina.

Arabia Saudita: la storia interna

Falconeria vive in Arabia Saudita per migliaia di anni.

Arabia Saudita: la storia interna

Dal abitazioni convenzionali sembrano mattoni di fango a Najran. Le case hanno più piani. Il livello più basso è riservato per il bestiame, e le persone che vivono al piano di sopra. aperture delle finestre hanno piccole dimensioni, in modo che la casa non può penetrare i ladri. Più alto è il piano, i più finestre. L'età di alcune di queste case risale a diverse centinaia di anni.

Arabia Saudita: la storia interna

Se la porta non è chiusa, è possibile entrare in una casa, il soggiorno, bere un caffè o tè, e ha offerto le date. Naturalmente, tale ospitalità non può essere trovato nelle grandi città e nei villaggi. Secondo il fotografo, in Arabia Saudita, ha bevuto litri di tè e caffè e mangiato chili di datteri.

Arabia Saudita: la storia interna

Dopo che il sole nella sabbia del deserto arabo comincia a raffreddarsi immediatamente. le agenzie di viaggio non raccomandano ai loro clienti di trascorrere la notte in una tenda nel deserto, perché di notte fa molto freddo.

Arabia Saudita: la storia interna

sito archeologico di Al-Hijr (Madain Salih) - il più grande dei monumenti superstiti del regno nabateo.

tomba

Arabia Saudita: la storia interna

La composizione del complesso archeologico Madoin Salih sono perfettamente conservati costruito tra il 1 sec, 1 sec. Complesso Mada'in Saleh - questo è un esempio eccezionale del patrimonio culturale del regno nabateo.

Arabia Saudita: la storia interna

L'area del deserto Un Nafud è 55 mila chilometri quadrati. Sabbia ha una colorazione rossastra, soprattutto al tramonto, a causa del contenuto di ossido di ferro.

Arabia Saudita: la storia interna

Molte persone in Arabia Saudita il Venerdì o su vacanze: andare alle loro vecchie case. Essi sono felici di accettare gli stranieri e di familiarizzare con il loro patrimonio culturale.

Arabia Saudita: la storia interna

No, non è uno chalet in Svizzera, e la tenda nel deserto. residenti urbani felice di trascorrere qualche giorno nel deserto e prendere gli stranieri.

Arabia Saudita: la storia interna

Ogni beduino vi offrirà il latte di cammello fresco.

Arabia Saudita: la storia interna

L'Arabia Saudita è al terzo posto nel mondo in termini di volume di produzione di datteri. I commercianti sono andati a offrire preghiere. polizia religiosa islamica punisce chi rifuggire da pregare.

Arabia Saudita: la storia interna

Sul territorio dell'Arabia Saudita non è solo il deserto e le montagne, ma alto circa 2000 metri. Molti abitanti del regno vengono a montagne alle zone costiere, per respirare una boccata d'aria fresca.

Arabia Saudita: la storia interna

Casa in Khamis Mushait nel distretto amministrativo di Asir. Molte case moderne sono dipinte a colori vivaci. Questo lavoro, che è diventata una forma d'arte autonoma, tradizionalmente eseguita da donne.

Arabia Saudita: la storia interna

Case a Khamis Mushait costruite in argilla. Spesse mura - la chiave per raffreddare la casa in estate. Sul tetto della casa è una terrazza.

Arabia Saudita: la storia interna

Queste torri sono i granai. Alcuni villaggi circondati da un muro, e gli stranieri qui non favoriscono perché gli abitanti del villaggio seguono il tradizionale modo di vita, che è molto lontano dalla moderna.

Arabia Saudita: la storia interna

Alcuni dei luoghi architettonici su Isole Farasan sono state costruite non oltre il 1 ° secolo aC, mentre altri - nel periodo dell'Impero Ottomano. Al suo interno di alcuni edifici trovato un arredamento più moderno, come ad esempio la pistola (a sinistra).

Arabia Saudita: la storia interna

Vecchio Bazar a Jeddah - il posto migliore per fare conoscenza con artigianato locale, come produttore shisha o narghilé.

Arabia Saudita: la storia interna

Nel deserto Tihama vicino alla yemenita ancora possibile osservare il processo di produzione di olio di sesamo con l'aiuto di un cammello, come un secolo fa. Questa immagine non va a qualsiasi confronto ad una vita di lusso a Riyadh.

Arabia Saudita: la storia interna

Gli abiti donne portano un abaya nero.