La nipote di Stalin era la stella dei social network

la nipote di Stalin • era la stella dei social network

A proposito di sua madre - Svetlana Allilueva, la figlia di Stalin - noto a tutti, è ancora spesso scrivere della sua vita turbolenta. Ma circa Olga Peters, che ora porta il nome di Chris Evans, la stampa appena menzionato. Per parlarne nel 1980., Quando sua madre, insieme con la schiena in URSS, e poi, dopo essersi trasferito negli Stati Uniti, dimenticato per 35 anni. E ora la nipote di Stalin ancora una volta costretto a parlare di sé - l'ultima volta che gli utenti periodicamente scioccanti dei social network servizi fotografici in stile punk rock, piercing, tagli di capelli radicale e confessioni inaspettate ...

La nipote di Stalin era la stella dei social network La nipote di Stalin era la stella dei social network

In tutto, Joseph Stalin, 9 nipoti, ma questa signora stravagante è sempre quello di coinvolgere maggiormente l'attenzione. Olga Peters - figlia Svetlana Allilueva, emigrato negli Stati Uniti, è nato 21 maggio 1971 Oltre 5 anni prima di Svetlana Allilueva per sfuggire l'URSS e si stabilì a Princeton (NJ, USA). Ha sposato un architetto americano William Wesley Peters, e nel 1978 diventa cittadino americano.

La nipote di Stalin era la stella dei social network

Come un bambino, Olga Peters non sapeva quello che era conosciuto da suo nonno, e non riusciva a capire perché il suo spettacolo di famiglia tale attenzione. A proposito di come ha imparato la verità, Olga poi mi ha detto: "Qualcuno spifferato a scuola. Fotografi assediato da tutti i lati, e gli insegnanti hanno dovuto nascondermi e contrabbando a casa. Non ho capito cosa stava succedendo, perché (ho capito, che sembra folle) Non sapevo che mio nonno era un tiranno. Per me, era una delle tre persone nella foto che ha vinto la seconda guerra mondiale: Churchill, Roosevelt, ed è! Allora la madre mi ha chiesto di sedersi e ascoltare attentamente. Così ho scoperto che i suoi crimini ... Stalin - questo non è un nome, e l'alias bolscevica. La mia famiglia - è Dzugasvili, radici georgiane russi. Mi sembra che ho ricevuto da loro un'eredità di un certo senso di tristezza, malinconia russa. Se si mettono da parte i libri di storia, la verità, bugie, polemica, direi che più di tutto mi ha toccato i nonni la crudeltà nei confronti dei figli. Anche se io non ho figli, mi sembra che i genitori hanno l'obbligo di cura per i loro figli, e per pensare al suo futuro ".

La nipote di Stalin era la stella dei social network

I giornalisti hanno sempre dimostrato una particolare attenzione alla loro famiglia, in modo che spesso ha dovuto trasferirsi. In primo luogo hanno cambiato alcune città degli Stati Uniti, per poi trasferirsi in Inghilterra nel 1984, la madre ha deciso di tornare in URSS. Ci sono 2 mesi che vivono a Mosca, seguita da 2 anni - in Georgia. All'età di 14 anni, Olga andò in Inghilterra, e poi - ancora una volta in America. Dopo che su di esso per un lungo periodo di tempo non è stato ascoltato.

La nipote di Stalin era la stella dei social network

Svetlana Allilueva voleva sua figlia è cresciuta americana, e quando era un adolescente espresso il desiderio di cambiare il nome chiamato Chrissie dopo l'eroina della sua sitcom preferita "Tre - una società", la madre non ha fatto obiezioni. In uno dei suoi libri autobiografici Allilueva ha scritto: "A causa della mia avversione interiore per il proprio passato, non ho mai insegnato la sua lingua russa, una parola; Volevo che sentire cento per cento americano ".

La nipote di Stalin era la stella dei social network

Nei suoi colpi di scena di vita e si trasforma in seguito, Olga mi ha detto: "In 16 anni, ho sposato il mio migliore amico ed è stato Chris Evans. Ben presto ho divorziato e per qualche tempo dopo la morte del padre nel 1991, tornato in Wisconsin per far fronte alle importazioni di prodotti asiatici. Per tutto questo tempo, mia madre ha vissuto a Londra, e poi in Cornovaglia. E 'diventata un cattolico. Mi rivolsi al buddismo, che è diffusa in Madison. A metà degli anni 1990, mia madre tornò da me in Wisconsin. "

La nipote di Stalin era la stella dei social network

A causa della delocalizzazione costante ragazza non aveva tempo farsi degli amici, la madre non piaceva ospiti e desiderato per i miei amici che sono rimasti in Unione Sovietica, e Chris dall'infanzia abituato alla solitudine. Non ha mai avuto una famiglia, e ha dato alla luce bambini. Da parenti in esso - solo un barbiere e Gino cane Sparta. Oggi, 48 anni, Chris Evans vive a Portland e lavora a negozi di moda e oggetti d'antiquariato d'epoca. I giornalisti sono molto meno interesse di sua madre, e solo dopo la sua morte nel 2011 lei due volte ha chiesto di rilasciare un'intervista. Tuttavia, Chris e lei non hanno espresso il desiderio di comunicare con i giornalisti. Solo dopo le fu diagnosticato un cancro al seno, ha chiesto aiuto da parte del pubblico. Più tardi Chris ha detto che ha preso un corso di chemioterapia e si sta riprendendo.

La nipote di Stalin era la stella dei social network

Periodicamente Chris Evans attira l'attenzione nelle reti sociali. Ciò ha causato una tempesta di critiche nel 2016 il suo servizio fotografico in stile punk rock, dove ha posato in pantaloncini, strappato collant, t-shirt con un obiettivo e una pistola giocattolo in mano - sotto forma di un personaggio dei fumetti degli inglesi. Chris è interessato a piercing, colore dei capelli e acconciatura cambia quasi ogni mese, e sul fatto a mano tatuaggio "Cara mamma". Queste foto sono raccolti sulle centinaia di rete di commenti da arrabbiato umoristico, nello spirito di "Stalin non lo è!"