Cinque persone eccezionali che sono stati vittime dell'Inquisizione

17 feb 1600 da un verdetto Tribunale dell'Inquisizione a Roma, uno dei più grandi pensatori del Rinascimento, Giordano Bruno è stato bruciato. La sua ricerca scientifica sulla struttura dell'universo considerato un'eresia che mina le fondamenta della fede. In sostanza, essi non minano la fede e la visione del mondo imposta dalla chiesa. E l'Inquisizione è stato creato per garantire che i cattolici non hanno il coraggio di contraddire i dogmi della chiesa e fuori da sotto l'influenza della Santa Sede.

Per sei secoli, che non vi era l'Inquisizione, milioni di persone erano indesiderabili e sono stati eseguiti o finirono la loro vita in esilio. Tra loro ci sono molte figure epocali i cui nomi non tramonterà mai nelle pagine della storia.

Cinque persone eccezionali che sono stati vittime dell'Inquisizione

Jeanne D'Arc (1412-1431)

La leggendaria Giovanna d'Arco era un cittadino comune, che in 13 anni ha cominciato ad apparire nelle visioni dei santi. La Guerra dei Cent'anni infuriava, e le voci presumibilmente ha esortato Jeanne ad andare col cappello in mano per l'erede al trono di Carlo VII di, per convincerlo ad attaccare gli inglesi e cacciarli dalla terra dei francesi.

C'è stata una profezia che Dio avrebbe mandato un salvatore della Francia come una giovane vergine. Pertanto, quando Jeanne ha raggiunto un pubblico di re e gli interrogatori lo aveva convinto che ha inviato alle potenze più elevate, la ragazza è stata affidata al comando e controllo. L'armatura bianca, a cavallo di un destriero bianco Jeanne era davvero come un angelo, un messaggero di Dio. La Pulzella d'Orléans, dimostrando notevole per un giovane capacità contadina e segnando una vittoria dopo l'altra, il suo esercito sta entrando sempre più persone ispirato al modo in cui i santi guerrieri.

Cinque persone eccezionali che sono stati vittime dell'Inquisizione

Nel 1430 Joan fu fatto prigioniero. Britannico per giustificare la loro sconfitta, lei accusata di avere legami con il diavolo, e consegnato all'Inquisizione. Donna costretta a ritrattare le sue "manie", ha messo un eretico stigma e 30 maggio, 1431 bruciato sul rogo, legato ad un palo nella zona di Rouen. Dopo 25 anni su richiesta di Carlo VII, che non ha mosso un dito per salvare Jeanne, il processo è stato rivisto e la sfortunata assolto.

Giordano Bruno (1548-1600)

Cinque persone eccezionali che sono stati vittime dell'Inquisizione

filosofo napoletano Giordano Bruno popolare attivamente le idee di Niccolò Copernico. Copernico ha sviluppato nei suoi scritti il ​​concetto del sistema eliocentrico del mondo, è stato perseguitato dalla chiesa, ma ancora non è stato condannato. Il destino del suo successore era più tragica.

Sviluppare la teoria di Copernico, Bruno ha avanzato l'idea di unità dell'universo e la pluralità dei mondi abitati. Ma l'Inquisizione lo inseguì, piuttosto che per i pareri scientifici, e per le sue critiche idee ricevute circa l'aldilà. Inoltre, ha chiamato la religione una forza che crea la guerra, lotte e mali della società. Tali clero non poteva perdonare.

Cinque persone eccezionali che sono stati vittime dell'Inquisizione

Nel 1592, l'italiano sequestrato e otto anni gettato in prigione. Torture lo esortò a fare marcia indietro, ma Bruno rimase fedele a se stesso. La corte ha approvato la condanna a morte. Dopo aver salito al patibolo, lo scienziato ha detto: "Burn - non significa negare! Il prossimo secolo sarà apprezzare e mi capisce! "Dopo due secoli e mezzo di Campo dei Fiori, dove hanno avuto luogo rigore, eretto un monumento a Giordano Bruno.

Galileo (1564-1642)

Cinque persone eccezionali che sono stati vittime dell'Inquisizione

Il sistema eliocentrico, come sappiamo, era vero, così con molti scienziati sono venuti ad esso nel corso del tempo. Compreso eccezionale fisico italiano, astronomo e matematico Galileo Galilei. Per difendere le idee eretiche nel 1633, è stato messo sotto processo.

Il processo è durato solo due mesi. Con Galileo trattati relativamente delicatamente a causa del fatto che egli frequentato gli storici Papa Paolo V. ritengono che lo scienziato si chiama, attivamente collaborato con le indagini e rapidamente rinunciato le sue idee. Così la leggenda che, dopo il processo a Galileo gridò sacramentale: "Eppur si muove" - ​​messo in discussione.

Cinque persone eccezionali che sono stati vittime dell'Inquisizione

Una pagina del protocollo di interrogatorio di Galileo Galilei con la sua firma.

Tuttavia la fisica è ancora condannato all'ergastolo. Tuttavia, presto la punizione è stato sostituito da arresti domiciliari, e il resto della sua vita, Galileo trascorse sotto la supervisione del dell'Inquisizione.

Dante Alighieri (1265-1321)

Cinque persone eccezionali che sono stati vittime dell'Inquisizione

A differenza di Galileo, il poeta Dante era un combattente fervente per le sue convinzioni. Ha frequentato regolarmente la chiesa, i ministri onorati, ma come un vero umanista, non riusciva ad accettare la sentenza crudele, che il Signore fa peccatori. Tra i quali, a suo parere, un sacco di gente per bene.

Nel suo grande poema "La Divina Commedia", scritto in prima persona, ghiottoni Dante rammarico, pagani, indovini, e, talvolta, la sua compassione è così grande che non riesce a trattenere le lacrime. Naturalmente, una tale convinzione della volontà di Dio non poteva non infastidire l'Inquisizione. Inoltre, la descrizione del viaggio del purgatorio era pura eresia, perché la dottrina del purgatorio è stato introdotto molto più tardi, la chiesa.

Cinque persone eccezionali che sono stati vittime dell'Inquisizione

Dante era malvagio anche perché ha criticato apertamente la politica del Papa ed ha partecipato attivamente alla lotta politica di Firenze. Inquisitori perseguitati poeta, e nel 1302 fu costretto a lasciare la sua città natale per sempre.

Huss (1369-1415)

Cinque persone eccezionali che sono stati vittime dell'Inquisizione

Nel XV secolo in Europa ha iniziato l'epoca, conosciuto nella storia come la Riforma - la lotta contro la Chiesa cattolica e l'autorità papale. Una delle prime figure notevoli di questo movimento fu il teologo ceco Jan Hus. Ha viaggiato attraverso le città e tenuto conferenze esponendo i feudatari e del clero.

A poco a poco l'impatto sulla mente delle persone Hus è diventata così grande che il Papa ha emesso una bolla speciale, sacerdote Repubblica scomunicato dalla chiesa. I suoi sermoni sono stati vietati, ma Gus ha continuato le sue attività didattiche.

Cinque persone eccezionali che sono stati vittime dell'Inquisizione

Nel 1414 fu chiamato al Consiglio di Costanza, Germania, garantire la sicurezza completa. Ma non appena il pensatore di venire in città, è stato arrestato e imprigionato la Santa Inquisizione, dove ha trascorso sette mesi. Anche sotto Gus torture che non si pentì, per il quale fu condannato a essere bruciato. Un incendio costruito su una piazza vicina. Quando il fuoco ha già preso, una certa vecchia gettato in un incendio un fascio di legna da ardere. "La santa semplicità," - ha detto con amarezza Gus.