Regole di Vita musicista Chester Bennington

• Regolamento di musicista Vita Chester Bennington

Regole di Vita musicista Chester Bennington

La mia mente può essere paragonata ad un brutto quartiere in cui non si deve camminare da solo.

Ho iniziato a usare la droga all'età di 11 anni. In giovane età mi è successo un sacco di cose, ed era difficile da affrontare. E spesso mi ritrovo da solo.

Sono stato picchiato e costretto a fare cose che non volevo. E mi ha ucciso fiducia.

Mi vengono i brividi, ricordando la sua giovinezza, quando sono stata violentata quando succede a me tutte queste cose terribili.

Come la maggior parte gente, avevo paura di parlarne. Non volevo che la gente pensi che io sia gay o mentire.

il divorzio dei genitori è stato un periodo terribile per me. Odiavo tutti nella mia famiglia. Mi sono sentito abbandonato dalla propria madre; il padre a quel tempo era emotivamente instabile - quindi non sono uno a cui rivolgersi. Almeno, così ho pensato in quel momento.

C'è stato un tempo in cui ho preso l'acido 11 porzioni al giorno. Ho upotryablyal in quantità tali - incredibile che io sono ancora in grado di parlare. Potrei fumo crack, e poi un po 'di meta e solo sedersi lapidato.

Mi piace. Nice and friendly ragazzo, bloccato all'interno del mostro, che in realtà - il bambino ferito.

La musica mi ha tenuto in vita, forse ancor più che l'amore di parenti o amici. Forse la musica è il motivo per cui sono ancora qui.

Prima di diventare una rock star, ho appeso fuori molto di più. Ho sempre dire che non devo essere una rock star a comportarsi di conseguenza. Non c'è bisogno di essere speciale per essere il buco del culo. L'idea che il successo è equivalente alla felicità, mi infastidisce. E 'ridicolo pensare seriamente che se hai successo, allora si ha l'immunità per l'intera gamma dell'esperienza umana.

Qualcuno mi ha chiesto perché cantare non è più su teenage angst. Ho detto, perché ero 41.

Se parliamo del contenuto dei testi delle canzoni - non possiamo tornare ad essere amareggiata dai bambini. Abbiamo bisogno di parlare di ciò che ci importa oggi. Uno di questi temi - che vale la pena lottare?

Alcolica essere cool. Non di fresco da bere ed essere stronzo.

Sono venuto al punto della mia vita in cui ho potuto o rinunciare e morire, o se combattere per quello che mi serve. Ho deciso di combattere. Volevo un buon rapporto. Mi piacerebbe le persone che mi circondano. Mi piacerebbe il lavoro. Ho voluto godere la paternità, l'amicizia e il risveglio del mattino. Perché anche per me è stata una sfida.

Mi sembrava che il mondo è pieno di merda e di tutte le persone che conoscevo, anche, sono pieni di merda e che la vita - fa schifo. E ho pensato: "A *** tutto questo."

A volte la vita presenta a voi su un piatto d'argento panino merda, e si deve mangiare.

L'odio, l'orgoglio, la vendetta e la paura - è una terra peste. L'amore, la gentilezza, la compassione, l'empatia e aiutare gli altri - una cura.