Miti ambientali della nostra realtà

Abbiamo un bambino crede che l'ambiente in cui poveri, il pianeta sta vivendo una crisi ecologica, e di aiutarla, è necessario utilizzare sacchetti di carta al posto di plastica, e salvare la foresta, perché è la luce del mondo.

Abbiamo scoperto che tutte queste dichiarazioni - i miti e scoprire dove altro abbiamo mentito sulle lezioni di biologia e geografia.

Miti ambientali della nostra realtà Miti ambientali della nostra realtà

1. Mito No. 1:

Oggi, l'ambiente è in pessime condizioni. Nella seconda metà del XX secolo divenne noto come l'ecologia di tutto, per quanto riguarda l'ambiente da uomo, così la parola divenne ben presto sinonimo di ambiente.

Verità: L'ecologia non può essere cattivo o sporco, è solo la scienza dell'interazione degli organismi con l'ambiente.

Miti ambientali della nostra realtà

2. Il Mito № 2: Legno - luce pianeta

Le foreste producono ossigeno tanto quanto ne consumino. Ma il compito della pulizia dell'aria e proteggere il suolo dall'erosione, hanno a che fare come nessun altro.

Ossigeno è anche in grandi quantità producono batteri e organismi unicellulari che popolano mari e oceani, che possono essere chiamati i polmoni del pianeta.

Verità: Le foreste nelle loro funzioni più come il fegato ei reni.

Miti ambientali della nostra realtà

Mito No. 3: ecosistemi naturali WASTELESS

A proposito di fauna selvatica può infatti essere descritto come un auto-regolazione, ma non tutto è utilizzato. A pieno utilizzo non avrebbe formato il terreno. Carbone, petrolio, scisto, marmo - tutto questo "spreco" di biosfere passato, discariche tipo che sono organizzati dalla natura. Verità: Ecosistema nebezothodny, ma la loro "spazzatura" è sepolto in un modo che non ha alcun impatto negativo sull'ambiente nelle sue future fasi del suo sviluppo. A meno che, naturalmente, non interferisce con le persone.

Miti ambientali della nostra realtà

Mito numero 4: La ragione per la crisi ambientale - sempre un uomo

Ad esempio, la distruzione dello strato di ozono protettivo e causa il riscaldamento globale, compresa l'attività vulcanica, così come la mancanza di radiazioni ultraviolette durante la stagione fredda.

La verità: A volte l'ambiente stesso è la causa della loro sfortuna. Ma, purtroppo, negativo impatto umano sulla sua condizione è molto più forte.

Miti ambientali della nostra realtà

Mito № 5: Carta e bioplastiche più rispettosi dell'ambiente rispetto alle plastiche

Tutti pensano che un sacchetto di carta ecologico perché si decompone più rapidamente di plastica. Ma nessuno pensa a come influire su cartone e della carta sulla natura: contamina corpi idrici ed è una causa della deforestazione.

Bioplastiche, la confezione dei quali è ora vantano alcuni giganti alimentari - un impianto di plastica, che è davvero si decompone in tempi relativamente brevi. Ma questa espansione avviene in condizioni particolari, e non nelle discariche, dove e inviato la maggioranza degli imballaggi biodegradabili. Verità: Sia confezione danneggia l'ambiente. Pertanto, non importa che tipo di sacchetto di plastica e si sceglie nelle attività quotidiane, utilizzare di nuovo, e poi girare in per il riciclaggio.

Mito numero 6: La crisi ambientale nel mondo è accaduto per la prima volta

La prima crisi ecologica avvenuta circa 50 mila. Anni fa, quando ci fu un esaurimento delle risorse della terra prima persone. Quindi, al fine di superare la scarsità di cibo, la gente viene a bruciare il terreno per aggiornare l'ecosistema. Ma le crisi in modo intermittente per diverse migliaia di anni ci sono stati ancora una volta vivendo che l'umanità ha inventato l'agricoltura e l'allevamento, ha commesso una rivoluzione industriale.

Verità: In tutta l'esistenza del genere umano si è verificato crisi ambientali. Ma padroneggiare la tecnologia per superarli, uno provoca solo nuova, più grande catastrofe ecologica.