Bellezze dei tempi antichi e le persone

I tempi cambiano, e con essi stanno cambiando, e lo standard di bellezza femminile. Offriamo il nostro piccolo caso di studio su come cambiato nel corso del tempo i criteri di bellezza femminile, e alcune donne erano bellezze in un lontano passato.

Bellezze dei tempi antichi e le persone

Le donne dell'Antico Egitto

Bellezze dei tempi antichi e le persone

La bellezza ideale nell'antico Egitto era considerato uno snello, flessibile, donna elegante. In una donna di certo doveva essere grandi occhi a mandorla e di colore verde desiderabile, perché è verde nell'antico Egitto è saldamente classificato il più bello. Questo colore degli occhi era una rarità, ma è possibile fermare la donna, affamati di essere bella? Quella egiziana provato, si potrebbe dire, "inverdimento up" - hanno contorni della vernice verde, a base di carbonato di rame, gli occhi e sepolto il loro succo Belladonna - "stupor Sleepy", una pianta che non per niente si chiama "bacca Mad" o

Bellezze dei tempi antichi e le persone

Ma la bellezza egiziana "Muzzy" non si è fermata, ma sono anche i chiodi sulle mani e piedi, e con i piedi, dipinte nello stesso verde "di moda". E ancora in polvere della domanda, che è stato preparato dalle coperture madreperlacee marini, strofinandole in polvere. Naturalmente, il trucco egiziano è più simile a una maschera, ma è la bellezza congelato e uomini ammirati egiziani.

Le donne Maya

Bellezze dei tempi antichi e le persone

Ma il popolo Maya della moda è stato uno strabismo, in modo che la ragazza è cresciuta, "bella", la cura ancora nella sua infanzia - la bambina sul ponte era garantito da una palla filo di cera, e a 16 anni - voilà, strabico bellezza pronto! Un fermo immagine della prima podpilennye bellezza complemento a forma di triangolo e denti gioielli e tatuaggi sul suo corpo. Parlando del corpo, che avrebbe dovuto dipingere la pomata rossa sulla base di resina molto appiccicoso e fragrante. Immaginate come si aggrappava ad ogni sorta di mosche e moscerini, ma è così digressione lirica. Resta solo da mettere i disegni magici sulla faccia, e la donna Maya appare in tutta la sua gloria.

Le donne di Cina antica

Bellezze dei tempi antichi e le persone

La donna ideale nella Cina antica - è elegante, ragazza delicata con una piccola bocca, la fronte alta, le sopracciglia sottili e piedi per bambini. Questo modo per la piede che è emerso nel X secolo aC, ha portato al fatto che da un ragazze in età precoce piede fasciato strettamente, perché sono stati deformati, e si chinò dita anche parzialmente muore. E questo costume era in voga fino alla metà del ventesimo secolo, perché nessun cinese stimabili non sarebbe sposare una ragazza con una misura del piede convenzionale. E bellezze cinesi usano in polvere, fard e calce speciale, che macchiato non solo il volto, ma anche le unghie. Un dentale ha scelto una vernice d'oro speciale.

Le donne dell'antica Grecia

Bellezze dei tempi antichi e le persone

Nella Grecia antica regnò culto del corpo, per chiarire, il culto del sano bel corpo, proporzionale. E questi rapporti sono espressi in cifre: la crescita di un metro e sessantaquattro, circonferenza dell'anca - novantatre, circonferenza vita - sessantanove e circonferenza di cassa - ottantasei centimetri. Queste sono le proporzioni erano Modella per artisti del grande scultore greco Prassitele - cortigiana Frine. E 'stata lei che ha ispirato la creazione del suo Prassitele Afrodite. E la scultura in marmo della dea dell'amore e della bellezza Afrodite ed è diventato lo standard di bellezza nell'antica Grecia. Canoni di bellezza greco ha affermato di essere stato bello, naso dritto, grandi occhi larghi-set, si pensava che tra gli occhi dovrebbero essere almeno un occhio, fronte alta chiaro, e in aggiunta a tutto questo bellezza anche i capelli ricci. Difficilmente si può discutere con l'affermazione che i Greci conoscevano un sacco di belle donne.

Le donne di Roma antica

Bellezze dei tempi antichi e le persone

Leggende di donne romane bellezza sopravvissuti. E 'a loro si deve la possibilità di un tratto, che la Carta sia una bruna, reincarnato come una bionda, perché è un romano scoperto il segreto di candeggina capelli. Capelli bagnato con una sorta di maschera a base di olio a base di latte di capra, e imbrattata di frassino faggio, e poi essiccato al sole, e ha dato l'effetto di sbiancamento dei capelli. Tuttavia, le ricche donne romane hanno ricevuto molto più semplice - hanno semplicemente indossavano parrucche di capelli biondi prigionieri galliche. Tali parrucche erano costosi, ma a meno che qualcosa può fermare una donna quando ha deciso di diventare bella? Essi non si sono fermati nemmeno la legge, non ha permesso di cambiare il colore naturale dei capelli. E nella Roma antica non sono stati considerati bel corpo magro, una donna non dovrebbe essere fragile e sottile e robusto e maestoso.

Le donne Medio

Bellezze dei tempi antichi e le persone

Nel Medioevo, delle donne la bellezza naturale della terra è venuto sotto il divieto, e la cura della bellezza del corpo inclusi nella lista degli atti condannato dalla Chiesa. Ideale per le donne del Medioevo era la Vergine Maria - pallido volto allungato, occhi grandi e un sproporzionatamente piccola, quasi minuscola bocca. pallore aristocratico è stato ottenuto utilizzando una pomata speciale di bianco di piombo e piombo, spesso in unguento ottenuto l'arsenico, a seguito del pallore mortale è stato ottenuto, nel vero senso della parola.