Anna Göldi: l'Europa della scorsa strega

• Anna Göldi: l'ultima strega in Europa

La caccia alle streghe è costato la vita di migliaia di donne - giovani e meno giovani - tra XIV e XVIII secolo. isteria di massa nel corso stregoneria diffuse in tutta Europa, il Regno Unito e gli Stati Uniti. Denunce versato in abbondanza: vicini, parenti, i loro coniugi. Con il XVIII secolo, con l'avvento dell'Illuminismo, la caccia alle streghe ha cominciato a declinare. L'ultima donna in Europa, che è stato eseguito con l'accusa di stregoneria, chiamato Anna Göldi. E oggi, è dedicata a un museo.

Anna Göldi: l'Europa della scorsa strega

Anna è nata nel 1734 in un luogo chiamato sennwald in Svizzera. Circa la sua vita in anticipo, gli storici sanno molto poco, è chiaro - nessuno era interessato biografia ragazza indistinto da una famiglia povera. E 'noto che fin dalla tenera età Anna ha cominciato a guadagnare un servo nel paese per guadagnare almeno qualche soldo.

Anna Göldi: l'Europa della scorsa strega

Non essendo sposata, è rimasta incinta da un soldato in visita, ma il bambino è morto, non avendo vissuto e giorno. Per quel tempo era comune - la mortalità infantile era alta. Inoltre, difficilmente poteva permettersi Anna durante la gravidanza nutriente nutrizione, igiene e di riposo. Ma le autorità hanno accusato Anna Göldi che ha ucciso il suo bambino. Tuttavia, e non potrebbe essere irragionevole - una donna e poi si è liberato dei bambini nati fuori dal matrimonio, portandoli al gelo. Anna è stato condannato alla pena alla gogna, e sei anni di arresti domiciliari. Ovviamente, Anna Göldi vorrebbe dire la morte - l'incapacità di uscire di casa e guadagnare soldi porterebbe inevitabilmente alla morte di fame di una donna. Anna fuggì a Glarona. Ci ha trovato un posto di lavoro nella famiglia di Zwicky. Dal proprietario della casa, ha dato alla luce un figlio, anche se, naturalmente, su qualsiasi possibilità di sposarsi e il discorso non poteva essere.

Infine, all'età di 46 anni, lei cade in un medico di famiglia e di magistrato, un uomo sposato molto rispettato in Jakob Tschudi. A quanto pare, Anna rimase donna piuttosto attraente, perché, secondo alcuni conti, lei e Jacob dormivano insieme. Probabilmente si è verificato tra gli amanti del tiff. Jacob improvvisamente ha accusato la sua cameriera che lei presumibilmente ha messa nel latte e pane, aghi appuntiti, perché ha assistito la figlia vomitò oggetti metallici. Tuttavia, quando tutto è stato limitato al licenziamento.

Anna Göldi: l'Europa della scorsa strega

Forse un Anna arrabbiato e offeso minacciato il suo ex patron di dire a tutti della loro relazione, ma per Jacob sarebbe una grave macchia sulla sua reputazione. Spaventato, ha improvvisamente annunciato che sua figlia continuando a strappare da se stesso ago e sconvolge, nonostante il fatto che Anna Anna Göldi nella sua casa non di più. E questo significa solo una cosa. Stregoneria.

Le autorità del cantone di Glarona ha avviato una ricompensa per la sua cattura da parte della pubblicazione sulla "Neue Zürcher Zeitung". Facendo l'accusato, è stata torturata, appeso per i pollici e rispettando le suole delle pesanti pietre. Sotto tortura, ha confessato Anna nella sua comunicazione con il diavolo, che presumibilmente è venuto a lei nella forma di un grosso cane nero. Nello studio di Anna partecipato compresa Consiglio della Chiesa protestante, che aveva formalmente alcuna autorità legale.

Anna Göldi: l'Europa della scorsa strega

I giudici sono stati considerati esperti istruiti, ma nessuno era confuso, qualcosa che è stato accusato Anna non era semplicemente possibile. Jakob Tschudi era un uomo rispettabile, che aveva il potere e il denaro, mentre Anna era un semplice servo con una dubbia reputazione.

Anna Göldi: l'Europa della scorsa strega

Anna addebitato l'avvelenamento e condannato a morte per decapitazione. E 'stata un'accusa formale, come Anna Göldi è stato giudicato come una strega. Inoltre, secondo la legge, l'avvelenamento, che non hanno portato alla morte di qualcuno, comporta la pena di morte.

13 Giugno 1782, all'età di 48 anni, Anna Göldi è stato condannato a morte dal Comune a Glarona e decapitato il giorno stesso. dichiarazioni ufficiali e casellario giudiziale, che parlavano di stregoneria, non appena le navi sono state distrutte.

Tuttavia, la carica è stata considerata una caccia alle streghe e ha innescato l'indignazione pubblica in tutta la Svizzera.

Più tardi Parlamento svizzero ha riconosciuto caso Anna Anna Göldi un aborto spontaneo della giustizia. E 'successo nel 2008, dopo 226 anni.

Anna Göldi: l'Europa della scorsa strega

Con l'aiuto del giornalista Walter Hauser, autore di numerosi articoli e libri su Anna Göldi, nel 2007 a Mollis Canton Glarona ha aperto un museo dedicato a Anna Anna Göldi.