Le abitudini alimentari delle persone antiche

Il cibo - uno degli aspetti più misteriosi della vita preistorica. Come si può intuire, le rocce e gli scheletri sono conservati bene, e qualsiasi sostanza organica si decompone molto velocemente. Pertanto, gli scienziati hanno bisogno di eccellere e di ricorrere a vari trucchi (e, naturalmente, una parte considerevole di fortuna di essere presenti) per rivelare segreti culinari di quei tempi. Tuttavia, i ricercatori hanno scoperto alcuni fatti interessanti che potrebbero cambiare completamente la vista di uomini preistorici. E 'possibile che fossero più avanzato di quanto pensassero.

Le abitudini alimentari delle persone antiche

farina trattata 1. Paleolitico

Le abitudini alimentari delle persone antiche

Come mostrato resti sorprendentemente antichi trovati nelle 32.000 anni macine, "cavernicoli" erano mangiare avena selvatica molto prima della rivoluzione agricola. E., infatti si è rivelato essere il più antico farina d'avena in tutto il mondo. Si chetyrehstupenchantogo effettuato tramite un processo che è probabilmente incluso il riscaldamento e fresatura. Il risultato è avena, che viene poi bollito o al forno focacce. Antico gruppo come questo può aver già mangiato e grano trasformati e prima, quindi gli scienziati continuano a scrutare tali pietre alla ricerca di altri residui di cibo che potrebbe cambiare la storia.

2. Formaggio e intolleranza al lattosio

Le abitudini alimentari delle persone antiche

Crock ceramiche, fori trafitto scioccato gli scienziati quando l'analisi biochimica ha rivelato al di grassi del latte, che mostra che il popolo del Neolitico a 5500 aC. e. già fatto formaggio. Formaggio, per la cui produzione è da dividere sulle cagliata di latte e siero di latte con l'aggiunta di batteri e caglio, a quel tempo era un prodotto che può cambiare il vostro stile di vita. Ha fornito alimenti di origine animale, senza la necessità per la macellazione degli animali, che ha aumentato il potenziale agricolo del gruppo. Potrebbe anche rivelarsi il motivo per cui gli esseri umani animali domestici in un momento in cui molte persone sono intolleranti al lattosio, in quanto i prodotti caseari contengono molto meno lattosio rispetto al latte puro. E 'prevista anche nella dieta è molto necessaria riserva di grasso.

3. Sorprendentemente ricca stoccaggio Paleolitico

Le abitudini alimentari delle persone antiche

verdura non possono essere conservati per migliaia di anni, per cui è quasi impossibile dire quale le piante sono inclusi nel menu Paleolitico. Ma se le verdure saturare con acqua, poi sotto la condizione di privazione di ossigeno, possono essere conservati, e per un tempo così lungo. I ricercatori degli scavi nel nord di Israele trovato tali verdure così come molti altri prodotti che hanno colpito gli scienziati che non si aspettava che questo era parte della dieta di persone in circa 800.000 anni fa. In particolare, almeno 55 specie di piante sono stati trovati, tra cui noci, semi e radici.

Durante gli scavi hanno anche rivelato la prova dei più antichi esempi di controllo di un incendio in Eurasia, è stato necessario per convertire le piante più velenose in prodotti commestibili. Antico popolo integrare la loro dieta con piccole quantità di carne e grasso.

4. feci fossili dimostrati Neanderthal salute

Le abitudini alimentari delle persone antiche

A volte l'archeologia - una scienza divertente. Ad esempio, che è solo una situazione in cui i ricercatori si dividono i 50.000 anni fossili feci Neanderthal per vedere di che colore dentro. Con l'aiuto di analisi spettroscopica degli escrementi fossilizzati (coproliti) finalmente riuscito a trovare una dieta di Neanderthal. Hanno mangiato un sacco di carne, tra cui carne di cervi e mammut, ma anche per diversificare le loro piante alimentari per bilanciare la dieta. Questa scoperta ha cambiato la rappresentazione standard della gente di quel tempo ha mangiato solo carne.

5. antico filo

Le abitudini alimentari delle persone antiche

Anche con una dieta sana è inevitabile comparsa di buchi nei denti. I ricercatori di nuovo "spinto" certificato soffre di mal di denti indietro di qualche migliaio di anni, grazie allo scavo di 14 160 anni scheletro con evidenza di odontoiatria "operazioni". Lo scheletro apparteneva ad un uomo di 25 anni, che pulisce le cavità nei denti di strumenti di selce. Così, almeno alcune delle persone paleolitico sapevano che le cavità possono portare a infezioni e cercando di far fronte con loro. E 'stato sicuramente molto doloroso, ma efficace in termini di evitare lesioni più gravi. persone Paleolitico utilizzati anche stuzzicadenti in legno e osso.

6. La Naledi unica dieta Homo

Le abitudini alimentari delle persone antiche

Più di 300 000 anni fa, diverse specie di ominidi vissuti in Africa del sud, costantemente rimanere in lotta per le risorse. Una di queste specie di ominide, Homo Naledi, è stato in grado di trovare la propria nicchia nella culinaria, hanno iniziato ad utilizzare il grano per il cibo. visita odontoiatrica ha mostrato che l'Homo denti Naledi "erano in gran parte simile a quello Australopithecus africana e Paranthropus massiccia, ma erano sempre più resistente all'usura. usura dei denti suggerisce che homo naledi anche mangiato cibi più duri sono spesso coperti con polvere o terra. Molto probabilmente, era phytolites o "piante fossili." Alla fine, homo naledi sviluppato molari resistere cibo fortemente granulare.

7. La prima storia del barbecue in

Le abitudini alimentari delle persone antiche

Gli antenati degli esseri umani cominciarono a camminare in posizione verticale 6 o 7 milioni di anni fa, ma ci sono voluti altri 5 milioni di anni prima che ci fosse una più sviluppata Homo erectus cervello. I ricercatori ritengono che la ragione ci fosse una scintilla dovuta alla cottura, perché ha dato gli antenati di persone più facile accesso a più fonti di cibo digeribile. Le prime testimonianze di cottura è stato trovato in Wonderwerk Cave in Sud Africa. L'analisi ha rivelato all'interno di grotte profonde tracce artificiale fuoco di allevamento e molteplici frammenti di ossa, viene riscaldato a temperature elevate. sono stati trovati anche pietre scheggiate bruciate, indicando che il ri-uso del fuoco nello stesso luogo.

8. Quenching vaso

Le abitudini alimentari delle persone antiche

Cucinare sul fuoco è stato utilizzato anche ominidi precedenti, ma per fornire cibo, coperto di sabbia e cenere. Il passo successivo nell'evoluzione è stato l'uso di pentole per migliorare la diversità e la qualità dei prodotti. La gente ha fatto i primi vasi di terracotta in Estremo Oriente circa 16.000 anni fa, ma i vasi sono stati utilizzati per la cottura di circa altri 6000 anni come una scoperta nel Sahara libico ha mostrato. Mentre il Sahara piena di prati, fiumi e laghi. Rimane in vasi mostrano che la gente mangiava quasi tutto verde, che si tratti di foglie, cereali, semi o piante acquatiche.

9. senape Mesolitico

Le abitudini alimentari delle persone antiche

Quando gli antichi antenati della gente bilanciare la loro dieta, il loro prossimo innovazione culinaria è stato quello di dare un sapore migliore. Hanno raggiunto questo più di 6000 anni fa con l'aiuto di una delle spezie più comuni nel mondo, senape. Numerosi pentole per la cottura del Mesolitico, che si trova in Germania e Danimarca, ancora conservati resti di semi di senape e piccioli fogliari spadefoot. I ricercatori ritengono che gli antenati pestate semi di senape in una padella e aggiungere le foglie con l'aglio gusto per il sapore migliore. Questa scoperta ha segnato il passaggio tra il consumo di cibo solo per il suo valore calorico o nutrizionale ad un più moderno di mangiare edonistica.

10. La tartaruga antico antipasto

Le abitudini alimentari delle persone antiche

Nella grotta Kesemen nel centro di Israele, non c'era nessuno per migliaia di anni, fino a quando i lavoratori edili stradali scoperto per caso nel 2000. All'interno, i ricercatori hanno trovato un vecchio abitazioni e 400.000 anni spuntino, tartaruga, che è stato ucciso dal silicio con un coltello e fritto nel guscio. Preistorici cacciatori-raccoglitori che vivevano in una grotta Kesemen per 200 000 anni, mangiare una varietà di alimenti. Probabilmente usato la tartaruga come antipasto, contorno o dessert, oltre a un assortimento di verdure. Il piatto principale era la carne di tori, cervi e cavalli.