In Francia, dal manufatto inestimabile del museo rubata

• In Francia, dal manufatto inestimabile del museo rubata

Nella notte del 14 aprile di questo anno, ci fu un altro il furto del museo, questa volta ha sofferto Dobre Museum, che si trova nella regione francese della Bretagna a Nantes. Gli aggressori penetrati nell'edificio attraverso la finestra del museo, potrebbe disattivare l'allarme e ha rubato una delle più importanti reliquie del museo - l'arca d'oro in cui da tempo ha mantenuto il cuore della duchessa di Bretagna e due volte regina di Francia Anna di Bretagna.

In Francia, dal manufatto inestimabile del museo rubata In Francia, dal manufatto inestimabile del museo rubata

Museo Dobre di Nantes, Bretagna, Francia

Questo furto di dolorosamente speciale nei cuori degli abitanti della provincia della Bretagna, dove sono venuto era Anna. Nella sua breve vita (e ha vissuto solo 36 anni), Anna è stato in grado di conquistare i cuori dei suoi concittadini, diventando il personaggio storico più venerato in patria, e dopo la morte - quasi una leggenda. Nel gennaio 2014, in Bretagna è stato celebrato il 500 ° anniversario della sua morte, il che suggerisce che non v'è ancora ricordato e amato Anna.

In Francia, dal manufatto inestimabile del museo rubata

Monumento Anne de Bretagne a Nantes

I residenti di Nantes mendicare criminali di restituire la reliquia. "Quello che hai rubato - non solo un brillante pezzo di oro del peso di 100 grammi. Il suo valore storico e simbolico molto di più. Essa non può essere misurato in denaro "- ha chiesto alle autorità locali dei ladri, ma senza alcun risultato.

Qual è Anna ha guadagnato tanta fama, perché è così popolare e amato?

Il caso volle che per gli abitanti della Bretagna, è diventato un simbolo della lotta per l'indipendenza, ma d'altra parte, la perdita di indipendenza del Ducato è anche associato con il suo nome.

Nel XV secolo il Ducato di Bretagna resta ancora indipendente, coraggioso combattimento fuori rivendicazioni dei suoi potenti vicini, la Gran Bretagna e la Francia, come per loro un boccone saporito. Ha governato il Ducato di Francesco II, che non voleva sentire anche su come inviare alla Francia, che a quel tempo governava il potente Luigi XI. Ma nel 1488 la guerra tra la Bretagna e la Francia si è conclusa con la vittoria per i francesi, e poi il Ducato di indipendenza è stata in pericolo. Vincendo i francesi Francesco II fu costretto a firmare un accordo umiliante in base al quale la figlia, il quale Francesco aveva due poteva sposare solo con il permesso del re di Francia.

Ma nell'autunno dello stesso anno, senza successo caduto da cavallo, il Duca è morto, e l'eredità entrò nella sua figlia maggiore Anna, che a quel tempo aveva solo undici anni.

In Francia, dal manufatto inestimabile del museo rubata

Consiglieri Anna si affrettò a trovare il suo fidanzato ha optato per il re di Germania Massimiliano d'Asburgo. Massimiliano d'accordo, ma perché tutto è stato fatto in fretta, il suo matrimonio, non poteva venire. Poi si è deciso di concludere un matrimonio in contumacia.

L'apprendimento di questo, i francesi ancora una volta è andato in guerra con la Bretagna e occupava quasi tutto il territorio del Ducato. Massimiliano era in grado di aiutare le persone, e quindi Anna per fare la pace concordata ai termini francesi - di diventare la moglie del re di Francia, che a quel tempo era già VIII di Karl, figlio di Luigi XI. Il suo matrimonio con Massimiliano corrispondenza è stata facilmente sciolta.

In Francia, dal manufatto inestimabile del museo rubata

La conclusione del matrimonio di Carlo VIII con Anna di Bretagna nel castello di Langeais

il contratto di matrimonio è stato concluso tra i coniugi, in cui è stato scritto che il potere in bretone ereditare il marito, che sposò un'altra sopravvivere. Ma se la coppia non sarà figli nel caso di morte di Carlo, Anna dovrà sposare la persona che prenderà il suo posto sul trono. Naturalmente, nell'ambito di questo accordo più probabile era l'annessione della Bretagna, in Francia.

Anna abbastanza rapidamente attaccato al coniuge. Sette volte lei era incinta, ma non ci sono riusciti eredi - i loro figli, se sono nati, poi morire presto. Dopo sette anni di matrimonio, morì inaspettatamente e Carlo VIII, il suo posto è stato preso dal re Luigi XII. Si è scoperto che Anna e Luigi sono stati a lungo conosciuti e piaceva a vicenda, ma è complicato dal fatto che Luigi era sposato. E al fine di sposare Anna, doveva primo divorzio. Anna non ha mancato di trarne vantaggio, e dando Louis questa procedura quest'anno, è andato alla sua amata Bretagna, nella speranza di ripristinare la perduta ducato virtualmente indipendente. Ma Louis ebbe il tempo di sistemare i loro affari piuttosto rapidamente, in soli sei mesi, e ben presto Anna di sposarlo di nuovo diventare la regina di Francia.

In amore e l'armonia hanno vissuto per quindici anni, ha sollevato due figlie. Louis ha mantenuto il titolo di duchessa Anna di Bretagna, dandogli una mano libera in questo campo.

In Francia, dal manufatto inestimabile del museo rubata

Anna e Luigi XII

Ma poi la salute di Anna deteriorata, e nel gennaio 1514 è morta di malattia renale. Louis è molto esperto di perdita e presto morì anche, il coniuge superstite solo per un anno. Prima della morte di Anna ha chiesto di essere sepolto accanto al suo cuore con i suoi genitori, a casa nella sua nativa Bretagna.

Secondo la tradizione, Anna è la regina di Francia, fu sepolto nella cripta della Basilica di Saint-Denis.

In Francia, dal manufatto inestimabile del museo rubata

Tomba Luigi XII e Anna Breton basilico a Saint-Denis, Francia

E soprattutto per gioielliere di corte del suo cuore da un sottile teca d'oro del peso di soli 100 grammi, che è coronato con una corona decorata con fleur-de-lis.

In Francia, dal manufatto inestimabile del museo rubata

Il reliquiario per il cuore della duchessa Anna di Bretagna

Su di esso è stato scritto:

"In questa piccola pentola d'oro si trova il più grande cuore, che si ha ogni donna al mondo che era successo; Il suo nome era Anna, due volte regina di Francia, duchessa di Bretoni, regale e autocratico ".

Cuore Anna collocata nella teca, secondo la sua volontà, è stata presa per il nativo di Nantes, dove fu sepolto accanto ai suoi genitori.

In Francia, dal manufatto inestimabile del museo rubata

padre Anne Tomba, duca Breton Francesco II e di sua moglie Margaret secondo Foix

Durante la Grande Rivoluzione francese Arca scampato alla distruzione. Con ordinanza del reliquiario d'oro Convenzione Nazionale aperto, svuotato, gettando il cuore e l'oro spediti alla fonderia. Ma presso la zecca ancora c'erano persone che nascondevano esso, conservati e nel 1819 è tornato a Nantes. Dal 1886 questa reliquia, è un capolavoro dell'arte del gioielliere del XVI secolo, ha preso il suo giusto posto nel museo Dobre.

In Francia, dal manufatto inestimabile del museo rubata

Il reliquiario per il cuore della duchessa Anna di Bretagna nel museo

E questa reliquia inestimabile rubato ...

non è riuscito mentre cercava di tornare al suo ducato Anna indipendenza fare. Dal 1547 il Ducato di Bretagna divenne parte della Francia, diventando una delle sue province.