La reazione dei genitori di una dichiarazione d'amore dai bambini

• La risposta dei genitori per le dichiarazioni d'amore dai bambini

Su Internet c'è un flash mob sotto il nome prosaico di "chiamare i miei genitori." La sua essenza è semplice: gli studenti chiamano madri e padri, e dicono che li amano. Tuttavia, nel duro russo, dove le famiglie non sono prese a riconoscere reciproci sentimenti, i genitori cominciano a prendere dal panico: cosa succede se il loro bambino che muore, o podbuhnuli?

La reazione dei genitori di una dichiarazione d'amore dai bambini

Gli studenti chiamano e dicono una frase semplice: "Ti amo" E ha fatto tutto il vivavoce, e la reazione è stata registrata in video. Ed è quello che succede.

- Papà, ti voglio bene.

- Sei pazzo, o cosa?

- Una mamma in giro? L'amo troppo.

- Sei ubriaco o qualcosa del genere?

- Mamma, ti voglio bene.

- Anche io ti amo, ovviamente lo faccio, ma è necessario prendere tempo fuori da qualche parte o se si vuole che?

- Ti ho chiamato per dire che ti amo molto.

- Anch'io ti amo, ma cosa vuoi? Quante rubli vuoi?

- Ti amo.

- E che cosa è che?

- Beh, ho sempre ti amo.

- Bene, allora che cosa? - Sto chiamando per dirti che ti amo.

- Mi stai spaventando.

Un esperimento simile è stato effettuato nella scuola ucraina - la reazione dei genitori non differiva.

- Mamma, ti voglio bene.

- Cosa è successo, il punteggio di soglia sollevato?

- Mamma, ti voglio molto.

- Anche io ti amo molto simile a, ma basta dire che è necessario fare.

- Mamma, ti voglio bene.

- Cosa c'è di sbagliato con il telefono di qualcun altro? Non ci sono soldi? È per questo che ha detto che attraverso ampliato?

- No, beh, a riempirsi, ma sto chiamando non per questo, e dire che ti amo.

Si è scoperto che i genitori è molto più facile credere che è successo qualcosa di un bambino, che in un improvviso attacco di tenerezza. Gli psicologi dicono che questo è spesso dovuto ad una mancanza di parole d'amore nella vita dei genitori, sono molto abituati tali manifestazioni di affetto. Naturalmente, è triste. Parliamo parole d'amore più spesso.