La Cina vuole creare un luna artificiale

• La Cina vuole creare un luna artificiale

Il fatto che la Cina può forgiare qualsiasi oggetto artificiale, nessuno dubita. Ma la tecnologia non si ferma, e uno di questi giorni funzionari da parte della comunità scientifica della Repubblica di Cina ha annunciato che tutto era pronto nel paese per produrre ... la luna entro il 2020. Il primo modello della luce di notte sarà bassa potenza, solo 16 milioni di euro. Gli utenti, ma poi il problema è iniziato focoso, non è vero?

La Cina vuole creare un luna artificiale

La prevista creazione di luna artificiale, ha detto il 10 ottobre Chunfen Dr. Wu, che è a capo ASTMSRI - Istituto Statale di Ricerca per la Microelettronica Systems. La "luna artificiale" sarà attuato fino a quando una città - Chendu. Metropolis, che, per inciso, è Istituto sviluppatore è 5 città più grande della Cina e si trova nel nord-ovest del paese.

La Cina vuole creare un luna artificiale

Dr. Wu Chunfen ha dichiarato alla stampa che la nuova luce verrà creato per l'illuminazione supplementare della città di notte. Tutti i parametri di sviluppo innovativo, non sono stati resi noti, ma è già noto che una copia della luna sarà 8 volte più potente di quella originale, ma la sua luce solo quanto basta per atterrare, il cui diametro, secondo le previsioni diverse, che variano da 10 a 80 km.

La Cina vuole creare un luna artificiale

Come qualsiasi geniale invenzione della luna copia apparso nemici. Gli attivisti "verdi" immediatamente dichiarato che la luce artificiale sarà causare gravi disagi in bioritmi umani e animali. Tuttavia, questi argomenti sono stati immediatamente confutate da altri scienziati - Kang Weimin, che dirige l'Harbin Institute of Aerospace Optics. Weimin ha assicurato che gli scettici compatta Luna sopra Chendu fornirà luce morbida e diffusa, in grado di danneggiare gli organismi viventi.

La Cina vuole creare un luna artificiale

Al fine di realizzare l'ambizioso progetto di scienziati cinesi devono risolvere alcuni problemi tecnici, il più importante dei quali è quello di inviare in orbita un satellite con una speciale apparecchiatura riflettente a bordo. Il principio di funzionamento delle luci notturne Chendu sarà quello di catturare il riflesso degli specchi e l'angolazione desiderata della luce solare nello spazio aperto.

La Cina vuole creare un luna artificiale

Come molte altre idee, questo sviluppo era attento cinese preso in prestito. Per la prima volta l'idea illuminazione città personalizzato luminare notte è venuto da un artista francese Michel de Bruijn nel 2010.

La Cina vuole creare un luna artificiale

installazione di Parigi Michel de Bruijn

Michelle appeso palla rubinetto di specchi del diametro di 7, 5 metri, mettendo in evidenza i suoi proiettori, ha sorpreso i residenti esperti di Parigi spettacolo di una seconda luna. Ma in questo caso, più della performance del gruppo non ha ottenuto il suo show e presto dimenticato.