Il ruolo del cioccolato nella caduta della civiltà Maya

Ate se qualcuno è una barretta di cioccolato che era letteralmente ad un premio? Ma gli abitanti dell'antica Mesoamerica potevano farlo tutti i giorni. Una nuova ricerca dimostra che il cioccolato è diventato una sorta di denaro nel bel mezzo della potenza dei Maya, e che la perdita di questa prelibatezza, può aver giocato un ruolo nella caduta del famoso civiltà.

Il ruolo del cioccolato nella caduta della civiltà Maya

Nessuno potrà discutere con il fatto che senza soldi è semplicemente da nessuna parte, ed è uno dei concetti più importanti nella storia del genere umano. Alcuni li amano, altri l'odiano, ma il fatto è che le persone che guadagnano soldi dedicano un sacco di tempo. Anche se oggi è abituato a carta moneta, un numero di soggetti, utilizzato come cassa nel corso della storia, erano francamente insolita. Ad esempio, le isole di Palau e Yap, i suoi dischi a quattro in pietra, dette "pietre Rai", è ancora usato per misurare la ricchezza dei residenti locali. In Nuova Francia nel XVIII secolo divenne la valuta legale di carte da gioco, le forniture di oro e argento è in costante calo. Coloniale Virginia utilizzato come moneta Tobacco e British Canada, invece di monete metalliche utilizzate pelli di castoro.

Il ruolo del cioccolato nella caduta della civiltà Maya

Ma forse la moneta più strana apparteneva al popolo Maya. Essi devono pagare le tasse e commerciali usati ... fave di cacao, da cui è fatto il cioccolato.

Perché i semi di cacao

In un articolo pubblicato sulla rivista "L'antropologia economica" Giovanna Barone di Bard precoce College Network, sostiene che l'immagine di fave di cacao nelle opere Maya d'arte dimostrare come il cioccolato viene gradualmente cambiata dal cibo (anche se molto prezioso) in contanti utilizzato per gli acquisti e il pagamento delle tasse. Maya, come qualsiasi altra cultura, ritratta la vita quotidiana nella sua arte. C'è un fatto interessante. Nelle prime opere d'arte sono molto sono stati mostrati alcuni semi di cacao, e sono chiaramente utilizzate come cibo. E al secolo VIII il cacao era già praticamente in tutte le foto, e il cioccolato è già utilizzato per il pagamento delle tasse, così come nel commercio. L'intero trucco è che le imposte pagate 11 milioni di semi di ogni anno, e nel cibo solo 2 milioni consumato. Di conseguenza, che la nobiltà aveva a che fare con i nove milioni di fagioli, ma di non usarli come moneta.

E 'possibile che i Maya cominciò a descrivere le fave di cacao più spesso nella sua arte solo dopo essere stato ufficialmente fatto il loro denaro. Il più vale la pena ricordare che questo è poi iniziato a fare gli Aztechi (non c'è documentata prova di questo).

Perché Maya credevano questi fagioli così prezioso

Mezoamerikantsy cacao coltivato fin dal 2000 aC. e., originario di che lo rende una bevanda a bassa gradazione alcolica. In seguito, i locali hanno sviluppato un soft drink spumoso, simile alla cioccolata calda. Questa "vkusnuypirogek" rinfrescante divenne ben presto più popolare rispetto al suo predecessore, ed è stato utilizzato in offerte agli dei. Il cioccolato è tanto amato che il cacao si avvicinò con la sua divinità, che è stato adorato regolarmente.

Il ruolo del cioccolato nella caduta della civiltà Maya

del naturalista XVI secolo Francisco Hernandez rilevato che, mentre nel territorio del Messico moderno cresciuto quattro tipi di semi di cacao, solo il grano più piccolo consentito nella preparazione di cioccolata calda. Fagioli Larger utilizzati solo per lo scambio. I conquistatori spagnoli del Messico ha anche osservato che, dal momento che la qualità dei fagioli è spesso determinato dal loro aspetto, intraprendente Maya e gli Aztechi hanno cominciato a tingere fagioli inferiori alla cenere. A volte sembra che da cui non avrebbe fatto i soldi, avranno ancora forgiare.

Come i soldi della gente è cresciuto sugli alberi

Il ruolo del cioccolato nella caduta della civiltà Maya

Come un albero di cacao piuttosto schizzinoso (che piace a crescere in un terreno molto umido), la gente semplicemente non poteva solo crescere i soldi nel loro cortile. Solo in alcune regioni della patria Maya potrebbe produrre fagioli in grandi quantità. Pertanto, una sovrabbondanza di cioccolato non è mai stato, e il suo valore non si riduce.

Come il cioccolato è stato associato con la caduta dell'impero Maya

Gli scienziati suggeriscono che la violazione di fornitura fagioli potrebbe contribuire alla caduta della civiltà Maya, provocando il collasso economico tagliente. Tuttavia, questa è solo una teoria, perché altri ritengono che la mancanza di un costo ragionevole delle merci è improbabile che possa portare alla distruzione della civiltà.

Così, mentre l'oro e monete d'argento erano popolari nella maggior parte delle civiltà, gli esempi di cui sopra dimostrano che con un po 'di creatività, come il denaro, è possibile utilizzare tutto quello che vuoi. Ed è onesto, tutto non sarebbe felice se di tanto in tanto pagati in cioccolato.