In India, in carcere per compiacere l'allevamento di asini

• In India, in carcere per compiacere l'allevamento di asini

asini Crime mandria sta nel fatto che essi mangiavano piante che sono pronte per piantare nella prigione.

In India, in carcere per compiacere l'allevamento di asini In India, in carcere per compiacere l'allevamento di asini

La prigione Ori vicino Jalaun andando a nobilitare il territorio. Per questo evento è stato acquistato piantine del valore di 60.000 rupie (54 mila). Ma per decorare il territorio che non è riuscita perché una mandria di otto asini mangiato piante.

Quadrupedi criminali catturati e inviati a custodia per quattro giorni.

"Questi asini hanno distrutto alcune piante molto costoso che il nostro alto ufficiale acquistato per piantare all'interno del carcere. Nonostante l'avvertimento, il proprietario degli animali asino lasciato incustodito, in modo che li ha arrestati, "- ha detto il capo della polizia.

In India, in carcere per compiacere l'allevamento di asini

Il proprietario della mandria ha cominciato a cercare gli animali scomparsi e li trovò in prigione. Ha anche incontrato i direttore del carcere, chiedendo il rilascio dei criminali. Ma egli rifiutò.

Gli asini hanno deciso di rilasciare solo dopo che è intervenuto nella materia del partito di governo, che ha fatto un deposito per gli animali.

"Non esiste una legge, con la quale siamo in grado di arrestare gli asini. Sono stati trattenuti per quattro giorni per dare una lezione al loro proprietario, che ha pagato alcuna attenzione ai nostri avvertimenti. Lasciamo che gli animali, dopo aver dato una promessa scritta che da ora in poi non permetterà loro animali di vagare incustoditi in luoghi pubblici e le aree residenziali", - ha detto il capo della prigione.