Il più grande disastro marittimo del XX secolo

• più grande catastrofe marina XX secolo

Il mare può essere spietato. In ogni momento c'era l'usanza di distruggere decine e centinaia di marinai alla volta. Ma cosa succede se il mare decide di ritirarsi in un momento più di mille vite e non solo i marinai? Con lo sviluppo della cantieristica navale, l'umanità ha conosciuto la vera tragedia delle onde. E 'terribile esempio del secolo scorso.

Il più grande disastro marittimo del XX secolo

1. "Blanc"

Il più grande disastro marittimo del XX secolo

L'incidente con i tribunali "Mont Blanc" e "Imo" si è verificato alle 7:00 6 Dicembre 1917. La nave "Monte Bianco", carico di esplosivo e sostanze infiammabili, è entrato in porto canadese ad interim di Halifax. Quando di cui un tribunale più vicino alla baia, i capitani ha cominciato a fare manovre rischiose, con il risultato che la collisione è accaduto, poi il fuoco, e, di conseguenza, l'esplosione, che ha distrutto le due navi, e parte del porto. L'incidente ha provocato l'uccisione di circa 2 milioni di persone. Più di 9000 sono rimasti feriti, di cui circa 400 di loro hanno perso la loro visione.

2. "Oria"

Il più grande disastro marittimo del XX secolo

Nel 1943, la Germania ha effettuato il trasporto di decine di migliaia di prigionieri di guerra in Grecia continentale. La nave "Oriana" è andato a Rodi. E 'stato più di 4 mila persone. Come risultato della tempesta, la nave ha cambiato corso, e più tardi ha colpito una roccia vicino Capo Sounion e affondò. E 'riuscito a salvare almeno 30 persone intrappolate nell'acqua.

3. "Dona Paz"

Il più grande disastro marittimo del XX secolo

Il traghetto "Dona Paz" in collisione con la petroliera "Vector" 20 dicembre 1987. E 'successo in un momento in cui la maggior parte nave passeggeri già andato a letto. Sulla petroliera era 8800 barili di benzina. In caso di collisione, si sono illuminati. Quando la corte è stato superato il panico, le persone sono state costrette a passare direttamente in acqua che brucia in un tentativo di fuga. Entrambe le navi affondarono. Come risultato dell'incidente ucciso 4386 frangetta. Solo 25 sono stati salvati.

4. "Jin-Yuan" e "Taipin"

Il più grande disastro marittimo del XX secolo

Il piroscafo passeggeri cinese "Taiping", portando i rifugiati in collisione con un piroscafo merci "Jin Yuan" 26 novembre 1949. Entrambe le navi sono andati a fondo quasi istantaneamente - per 15-20 minuti dopo la collisione. Di conseguenza, uccidendo secondo varie stime da 1000 a 1600. E questo nonostante il fatto che la nave passeggeri è stato calcolato solo da 580 persone. Dall'acqua sono stati salvati solo 36 persone.

5. "Kiangya"

Il più grande disastro marittimo del XX secolo

La ​​nave "Kiangya" portare i rifugiati in Cina. E 'noto che la nave era più di 2 mila persone. A causa di un sovraccarico, la barca era molto lento. Sulla strada per Shanghai, la nave entrò in collisione con una mina mare e affondò. E 'successo il 3 dicembre 1948. Di acqua rimosso 700 persone. Poche ore per l'affondamento "Kiangya" non inviati una sola nave, a causa del volo quasi nessuno conosceva. Secondo la più triste si stima che le vittime del disastro era di circa 3.900 persone.