Foto da Il concorso nazionale di viaggio Geographic fotografia 2018

• Foto del concorso National Geographic Viaggi fotografo al 2018

La ricezione delle opere di concorrenza 2018 National Geographic Viaggi Fotografo in pieno svolgimento. Fotografia di viaggio provenienti da tutto il mondo presentare il loro lavoro in tre categorie - "Persone", "luoghi" e "natura". vincitore sarà selezionato in ogni categoria, che riceveranno 10 mila dollari, così come il titolo onorifico di "Photographer of the Year". Ma finora solo una cosa è chiara: quest'anno la giuria sarà difficile scegliere il meglio del meglio, come i fotografi hanno già inviato un sacco di grandi colpi, e nel corso dei prossimi 5 settimane di lavoro di talento potrà solo aumentare.

Vi offriamo le prime dieci foto presentate al concorso di quest'anno nella categoria "Persone".

Foto da Il concorso nazionale di viaggio Geographic fotografia 2018 Foto da Il concorso nazionale di viaggio Geographic fotografia 2018

"Tribute to Marilyn". Tihomir Trichkov (Tihomir Trichkov)

Il fotografo ha visto questa scena durante un viaggio in India. In un primo momento, la sua immaginazione ha disegnato le immagini della battaglia, l'odore della polvere da sparo, il rumore degli spari e le urla dei feriti, ma un'improvvisa folata di vento ha cambiato radicalmente il quadro, sollevando i lembi delle loro vesti bianche, e si è trasferito al fotografo di scene di film famosi con una bionda sensuale.

Foto da Il concorso nazionale di viaggio Geographic fotografia 2018

"La ragazza che saltava nel tempo". Daniel Chong (Daniele Cheung)

Foto da Il concorso nazionale di viaggio Geographic fotografia 2018

"Ruggine e sudore." Mauro de Betty (Mauro De Bettio) Char Kaligandzh - slum del Bangladesh, che è uno dei più grandi cantieri navali in Asia. Le case qui sono fatte di scheletri arrugginiti di navi e cantieri navali di 15 mila persone, dall'alba al tramonto smantellare vecchie navi. Età dei lavoratori locali varia da 8 a 80 anni, e tutti loro stanno lavorando spalla a spalla. Il lavoro qui è duro, sporco e pericoloso, ma solo grazie a questo posto migliaia di persone ottenere posti di lavoro e essere in grado di sfamare le proprie famiglie.

Foto da Il concorso nazionale di viaggio Geographic fotografia 2018

"One-to-one". Jeremy Lasky (Jeremy Lasky)

Gli adolescenti giocare a basket dopo la scuola in uno dei quartieri di L'Avana.

Foto da Il concorso nazionale di viaggio Geographic fotografia 2018

"saltando pozza". Yusuf Tushar (Yousuf Tushar)

Ragazzo sulla spiaggia nel villaggio di pescatori di Bazar di Cox in Bangladesh - uno dei paesi più poveri e sovrappopolate. In questo paese di oltre 5000 famiglie di pesce secco da mangiare. L'infanzia è molto diverso da quello utilizzato per la media europea. L'attrazione principale di bambini del posto - che corre lungo la spiaggia.

Foto da Il concorso nazionale di viaggio Geographic fotografia 2018

"tibetano iMonahi". Mattia Passarino (Mattia Passarini)

monaci tibetani durante la preghiera settimanale nel Tashilhunpo. Questo monastero nella provincia Tsang è stata fondata nel 1447 dal primo Dalai Lama. Ora è sede di circa 2.000 monaci.

Foto da Il concorso nazionale di viaggio Geographic fotografia 2018

"Libertà". Adrian Williams (Aidan Williams)

fotografo australiano ha catturato un grande momento: Andrew Carr dal gruppo di piloti occidentali superare la strada pericolosa sulla corda tesa sopra l'oceano freddo in Portogallo.

Foto da Il concorso nazionale di viaggio Geographic fotografia 2018

"La pelle secca". Erberto Zani (Erberto Zani)

Donna che lavora in strada in un sobborgo di Dhaka, capitale del Bangladesh. In seguito, questi pezzi di pelle diventano portafogli, cinture, calzature, e saranno venduti in tutto il mondo.

Foto da Il concorso nazionale di viaggio Geographic fotografia 2018

"persone brillanti". Guha Majumdar coppa (Sampa Guha Majumdar)

Una delle variazioni locali del festival di fama mondiale di Holi - Holi marzo Lat. Si svolge molto prima di questo Holi in Barsana e Nandgaon villaggi vicino alla città di Mathura in Uttar Pradesh. Ogni anno è frequentato da migliaia di indù e turisti.

Foto da Il concorso nazionale di viaggio Geographic fotografia 2018

"Dancing in alto". Elisabeth Domitien Veronica (Veronica Domit)

Questo telaio è stato fatto nel villaggio dei popoli indigeni del Messico: la tradizionale cerimonia di "Volare", che è il rapporto tra uomo e Madre Natura. Lei va una volta l'anno, e l'obiettivo che aveva un solo: chiedere la natura di pioggia di quest'anno, fino a un raccolto abbondante.