Gli scienziati hanno scoperto il segreto delle statue dell'isola di Pasqua

• Gli scienziati hanno scoperto il segreto delle statue dell'isola di Pasqua

Per decenni, gli scienziati hanno cercato di risolvere il mistero della costruzione di idoli gigante moai su una delle isole più misteriose - Pasqua. I ricercatori hanno studiato attentamente non solo le statue stesse, ma anche l'area intorno a loro, cercando di trovare una risposta alla domanda di come il moai sono stati trasportati, così come le loro teste erano multi-ton cappelli pietra scoregge rosse. Applicando le leggi della fisica, archeologia, metodi e modellazione 3D di computer hanno permesso di trovare finalmente la risposta a questo fenomeno.

Gli scienziati hanno scoperto il segreto delle statue dell'isola di Pasqua

La più misteriosa isola

Gli scienziati hanno scoperto il segreto delle statue dell'isola di Pasqua

Vista aerea dell'isola di Pasqua.

Isola di Pasqua nasconde molti segreti e misteri. Per molti anni, gli scienziati stanno cercando, uno dopo l'altro, scoprire i suoi segreti. Incredibile la civiltà che esisteva sull'isola per circa duemila anni fa, ha lasciato ai posteri un impressionante cifra moai. Per ipotesi, i ricercatori, statue giganti - una figura divinizzata antenati e parenti degli antichi polinesiani.

Gli scienziati hanno scoperto il segreto delle statue dell'isola di Pasqua

Secondo gli studi, la civiltà stessa virtualmente cessato di esistere molto tempo prima che il tempo in cui l'isola ha messo piede dell'uomo. Le teorie sul motivo per cui questo possa accadere, deducono due: una guerra omicida, per distruggere le tribù esistenti sull'isola, e l'esaurimento delle risorse naturali dell'isola.

Gli scienziati hanno scoperto il segreto delle statue dell'isola di Pasqua

punte di lancia mata'a.

Tuttavia, lo studio di diversi tipi di punte di lancia "mata'a" ha portato alla conclusione che non erano l'arma del delitto, e potrebbe danneggiare solo l'avversario. Pertanto, l'ipotesi della scomparsa della civiltà come conseguenza della guerra il riconoscimento non è stato trovato.

Gli scienziati hanno scoperto il segreto delle statue dell'isola di Pasqua

Le misteriose statue dell'isola di Pasqua, se la guardia. Piuttosto, c'è stato un impoverimento delle risorse, e poi l'arrivo degli europei sull'isola con la sua attuale occupazione della tratta degli schiavi. Mentre la cultura è il moai era quasi del tutto scomparso e sostituito da una cultura più aggressivo "ptitsechelovekov". Così, da qualche parte a metà del XIX secolo, è stato completamente distrutto i resti di un'antica civiltà.

Gli scienziati hanno scoperto il segreto delle statue dell'isola di Pasqua

Le misteriose statue dell'isola di Pasqua.

La distruzione della cultura e madrelingua ed è diventato una delle principali difficoltà di svelare il segreto di idoli di pietra. Gli scienziati sono molto preoccupati per la questione della comparsa sulle immagini scolpite scoregge questi cappelli sorprendenti, di peso fino a 15 tonnellate ciascuno.

Gli scienziati hanno scoperto il segreto delle statue dell'isola di Pasqua

Uno studio di sculture giganti hanno mostrato: corpo e cappello contengono diverse rocce vulcaniche, che si trovano a grande distanza gli uni dagli altri in diverse parti dell'isola. antropologi americani hanno trascorso molti anni alla ricerca di indizi, e finalmente in grado di rispondere alla domanda bruciante del meccanismo di costruzione dei Moai idoli.

I ricercatori hanno preso in considerazione non solo lo stato della superficie e la presenza di graffi e danni alle immagini scolpite, e il cappello, ma anche tutte le reperti trovati e la condizione del suolo dell'isola.

antichi scienziati moai

Gli scienziati hanno scoperto il segreto delle statue dell'isola di Pasqua

Come risultato, calcoli meticolosi si è concluso che l'unico modo possibile di sollevamento cappello sulla testa della statua. Quando questa domanda è stata decisa da piccoli forze: non richiedono enorme deforestazione e la partecipazione di un gran numero di persone nell'edificio.

Gli scienziati hanno scoperto il segreto delle statue dell'isola di Pasqua

La cava di Rano Roraku. C'erano statue di pietra lavorati.

Statue stessi sono stati costruiti in modo da avere la proprietà da soli raddrizzato, se non c'è troppa pendenza. Ciò ha consentito di spostare la statua, leggermente spostandoli alternativamente in direzioni diverse. In questo modo, le persone oggi si stanno muovendo grandi oggetti ingombranti, piccoli passi da un lato all'altro. Idoli lentamente ma inesorabilmente spostato su lunghe distanze.

Gli scienziati hanno scoperto il segreto delle statue dell'isola di Pasqua

Ma il cappello cade sui idoli non sono completamente pronto. Dalla cava, dove hanno fatto billette scoregge, semplicemente laminati, come dimostra graffi sulla superficie. Già vicino alla statua, il cui cappello è stato progettato, messo a punto e il pezzo, usando un modo molto semplice, il proprietario ha messo su una pietra.

Gli scienziati hanno scoperto il segreto delle statue dell'isola di Pasqua

Si tratta di un metodo utilizzato dagli antichi abitanti dell'isola di Pasqua secondo gli antropologi americani.

Nativi dell'isola di Pasqua sono stati costruiti di sabbia e ghiaia è abbastanza dolce collina, poi avvolto la corda intorno scoregge e legato al idolo. Tirare l'estremità libera, ha alzato il cappello sulla collina, dove appena compiuto su un fianco e collocato sulla testa del monumento.

Gli scienziati hanno scoperto il segreto delle statue dell'isola di Pasqua

Questa versione ha trovato un sacco di prove: i resti di diapositive, alcune cave che si trovano tacca sulla peti, per mezzo del quale, con il cappello in testa. Ha servito come ulteriore conferma del fatto che tutte le statue originariamente pari a una leggera pendenza a terra. E 'questa inclinazione e ha dato la possibilità di indossare un cappello sul monumento e poi stenderla, semplicemente rimuovendo alcune delle pietre da dietro il piedistallo.

Gli scienziati hanno scoperto il segreto delle statue dell'isola di Pasqua

Questo metodo elimina la necessità per la partecipazione di un gran numero di persone. Per installare i giganti degli antichi polinesiani usato la sua mente acuta, le leggi della fisica, una manciata di persone, e una piccola quantità di risorse naturali. E per secoli lasciato un ricordo di se stesso.